20 modi di illuminare la camera da letto

news

Quella sul comodino è l’ultima luce che usiamo nella nostra giornata…

IN FOTO:

 – Flos IC T1 Low + Flos IC S1

 – Foscarini Ritual 1/2/3 suspension + Foscarini Ritual 1 table

 

 

 

IN FOTO:

 – Flos Aim

 – Fontana arte Nasketta da parete

 – Flos IC T1 high

 

 

Forse la più utile ed essenziale tra tutte quelle di casa. E in genere, nelle camere matrimoniali va sempre in coppia. Facile immaginarla come la classica lampada da tavolo, ma in realtà possiamo scegliere tutte le altre tipologie: da quella a muro a quella da terra, fino ad arrivare, soluzione sempre più in voga, a quella da sospensione che cala direttamente dal soffitto.

IN FOTO:

 – Flos Ariette 1/2

 – Flos Spun Light T1

 – Flos IC T1 high

 – Flos Copycat

 

Ma la luce per la camera da letto non è solo quella al nostro fianco. Altrettanto importante è quella d’ambiente, quella che accendiamo, per capirci, a fianco alla porta della stanza e chiudiamo con un altro interruttore a fianco al letto. Fondamentale per dare un’illuminazione generale e diffusa, ma anche per creare un’atmosfera. E sul carattere della stanza pesa anche il tipo di lampada che scegliamo, In un ambiente dove non sono molti gli arredi, un corpo luminoso di carattere può recitare il ruolo principale.

IN FOTO:

 – Flos Ariette 1

 – Flos Kelvin Edge parete

 – Flos Kelvin LED base

 

 

 

Da non dimenticare infine, le soluzioni ottenute con le nuove fonti luminose: le applicazioni del LED ad esempio possono creare effetti particolarmente morbidi e regolazioni d’intensità ideali per avere, di volta in volta, luci soffuse o molto luminose.

IN FOTO:

Katara Royal Suite progetto di La Murrina per l’ Excelsior Hotel Gallia di Milano

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.