Euroluce 2019: novità dai Best Brand

Euroluce 2019: novità dai Best Brand

Il 2019 al salone del Mobile è l’anno dedicato alla biennale EUROLUCE che si conferma punto d’osservazione per lo sviluppo tecnologico del settore.

Le novità sono parecchie, da ogni brand!

FOSCARINI presenta MyLight, una luce sempre più personale.

Con MyLight Foscarini prende atto delle tante sfaccettature che compongono la vita delle persone, ciascuna calata in contesti sociali, etici e culturali diversi: traducendo queste unicità, permette alle proprie lampade di agire in modo mirato sulle persone, non più interpretate come un unicum indistinto. Grazie a sistemi di controllo dell’intensità e colorazione della luce, Foscarini rende possibile ad ognuno di definire significati e utilità unici ed individuali ai propri ambienti di vita.

Tante altre Novità by Foscarini:

Foscarini Solar

 

Foscarini Nuée

Le novità Vibia a Euroluce

Vibia interpreta la luce in occasione di Euroluce. In mostra le suggestive soluzioni nate dalle collaborazioni con i migliori designer:

Vibia SKAN
Vibia Light your Way

BROKIS

l’arte vetraia ceca ci sorprende con delle inedite creazioni tutte al femminile: Awa di Fumie Shibata, una lampada nata dall’idea di creare una palloncino che fluttua in aria quando alzi lo sguardo e il sistema d’illuminazione Ivy di Lucie Koldova.

WEVER & DUCRE’

TOWNA
Grazie alla sua struttura a coppa, TOWNA dirige delicatamente la luce per creare un ambiente caldo e invitante, dal soffitto o da un applique decorativo.

DINOR
Wow, cos’è quello che galleggia dal soffitto? È DINOR, realizzato in alluminio ultrasottile con un design minimalista che mette ogni menu di cinque portate nella giusta luce.

MIRBI
Più freddo di ogni cubetto di ghiaccio. Con il suo aspetto lucido, MIRBI attira l’attenzione di tutti. È segreto? Una superficie interna sabbiata che crea una luce particolarmente morbida e delicata.

Artemide, la luce corre sul filo

L’idea brillante di Studio BIG: una striscia luminosa che si muove libera nello spazio. Come una pennellata

Guardate bene quella traccia luminosa che sembra galleggiare nello spazio. La Linea, novità della collezione 2019 di Artemide, è così: un segno grafico fatto di pura luce. Il progetto è firmato dal danese Bjarke Ingels con i partner di BIG, lo studio d’architettura e urbanistica tra i più sperimentali di oggi, quelli che a Copenaghen hanno trasformato un inceneritore in una pista da sci, per intenderci. «Dietro ai nostri progetti c’è sempre un’idea che porta un miglioramento. E l’approccio al design è molto simile a quello dell’architettura degli edifici: creare qualcosa di più di un oggetto standard», spiega Jakob Lange, head of design di BIG. Lui e il suo team, infatti, non hanno semplicemente dato forma a una lampada, ma elaborato un nuovo modo di pensare l’illuminazione: una striscia scintillante, morbida e pieghevole, che si snoda negli spazi senza interruzioni.

Artemide è protagonista di Euroluce 2019 con prodotti e servizi frutto della continua ricerca, sperimentazione e innovazione tecnologica. 

Da 60 anni pioniera nel campo del design della luce Artemide apre ancora una volta nuove frontiere del progetto a partire da un approccio disruptive basato su innovazione sostenibile, knowledge come sapere e saper fare, una approccio umanistico e una prospettiva etica.

Questo costante slancio verso il futuro è forte di una tradizione ricca di valori e saperi, di una storia di cultura del progetto e cultura di impresa che si traducono in prodotti di qualità.

Nello stand, una Light Station progetta da Michele De Lucchi, si vive l’esperienza della luce: qualità ambientale, emozione e percezione, interazione e interattività. Nello stand la tecnologia Geo Li‐Fi guida nella scoperta dei valori e dei principi di ogni prodotto, applicazione concreta di un servizio che Artemide offre a supporto dei suoi progetti di lighting.

Artemide App, che permette di dialogare con tutte le lampade dei cataloghi Artemide (con LED integrato), mostra tutte le sue potenzialità che si arricchiscono di funzionalità interattive come sensori e controllo vocale e nuove applicazioni parametriche come controllo dell’aria, heat maps e i brevettati Circadian Rhythm e Target Point.

Non solo prodotto ma anche servizio attraverso cui dialogare con una luce sempre più dinamica e pronta a seguire le esigenze degli spazi e i ritmi di chi li vive. Artemide App e Geo Li‐Fi rendono coinvolgente l’esperienza utente e generano strumenti ad alto valore aggiunto per il progettista e per chi gestisce gli spazi.


SEGUICI PER RIMANERE AGGIORNATO SU TUTTE LE NOVITA’ DEL SALONE 2019

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiusura Estiva > dal 10 al 25 Agosto < le spedizioni riprenderanno dal 26 Agosto. Se vuoi contattarci scrivi ainfo@liddesign.it